Pomodori al riso: il piatto romano estivo

Pomodori col riso (la ricetta romana)

I pomodori ripieni di riso sono un alimento estivo dei “fast food” romani, li puoi trovare in ogni “rosticceria” per un pranzo.

Pomodori succosi, riso liscio e patate croccanti, molto facili da preparare anche per molte persone, vengono consumati al meglio a temperatura ambiente.

ingredienti

 Avrai bisogno per persona:

2 pomodori tondi, maturi, di media grandezza, maturi

3 cucchiai di riso (miglior Arborio o Carnaroli, ma qualsiasi riso NON parboiled va bene)

2 patate di medie dimensioni

A piacere: Spicchi d’aglio tritati

basilico fresco tritato,

olio d’oliva

sale

Preparazione

Lavare e asciugare i pomodori. Con un coltello affilato, tagliare le cime e metterle da parte. Li userai per coprire i pomodori prima di metterli in forno. Con un coltellino e un cucchiaio rimuovere la polpa all’interno dei pomodori, fare attenzione a non fare un buco.

Metti la polpa di pomodoro in una ciotola, aggiungi aglio, basilico, sale e un filo di olio d’oliva, quindi aggiungi il riso e lascialo riposare per almeno due ore (o anche durante la notte. Più a lungo, meglio è).

Sbucciare e tagliare le patate in pezzi piccoli ma non troppo sottili.

Riempi ogni pomodoro fino a circa 3/4 di pieno. Non riempire troppo o i tuoi pomodori si spanceranno quando il riso si espande!

Metti tutti i pomodori in una teglia, unti con un po ‘di olio d’oliva (o copri con carta da forno) e colma tutti i buchi con le patate. Cospargere l’olio d’oliva su tutto e il resto del ripieno, se ne hai, sulle patate.

Cuocere in forno per circa un’ora. Dai un’occhiata a partire dai 45 minuti poiché, a seconda del tipo di riso, il tempo di cottura varierà.