PIATTI DELLA TRADIZIONE ROMANA: la mozzarella in carrozza

Mozzarella in carrozza: la ricetta originale

Come molte delle più deliziose ricette italiane, anche la mozzarella in carrozza ha origini modeste. L’idea nasce dall’usanza delle famiglie meno abbienti, che non potevano permettersi di sprecare cibo, di consumare pane raffermo e mozzarella non più fresca in un nuovo e gustoso piatto.

Nel tempo la ricetta della mozzarella in carrozza conquistò le cucine laziali, per affermarsi come un classico anche nella tradizione romana.

Il nome “mozzarella in carrozza” si riferisce al fatto che le due fette di pane formano la “carrozza”, all’interno della quale viaggia il formaggio.

Come preparare la mozzarella in carrozza

Ingredienti

6 fette di pane bianco, croste rimosse

1 mozzarella 

4 filetti di aggiughe

1/2 tazza di latte intero

3 cucchiai colmi di farina per tutti gli usi

1 uovo

sale e pepe nero appena macinato

1/2 tazza di olio d’oliva, per friggere

Preparazione

Prepara dei tramezzini con il pane e la mozzarella e filetto di acciughe, lasciando un piccolo margine attorno ai bordi non riempito con formaggio, e premi i bordi insieme con le dita per aiutare a sigillare. Versa il latte in 1 scodella, la farina in un’altra e sbatti l’uovo con sale e pepe in un’altra. Scaldare l’olio nella padella a fuoco medio. Inzuppare i panini brevemente, 1 per 1, nel latte, quindi dragare la farina, quindi immergere nell’uovo sbattuto. Friggere in olio caldo su ciascun lato fino a quando non diventa croccante e dorato e rimuoverlo in un tovagliolo di carta.

Se ti trovi a Roma oppure prossimamente sarai in viaggio da queste parti scegli uno dei nostri Food Tours oppure prenota un corso nel quale ti illustreremo passo dopo passo come realizzare tutti i piatti per stupire i tuoi amici. Contattaci subito