Piatti della tradizione italiana: il pesto alla genovese

Pesto alla genovese: la ricetta originale

Una meraviglia di semplicità, il pesto è un celebre tesoro della cucina mediterranea. Se hai la fortuna di gustare  questo gioiello della Liguria, comodamente seduto sulla terrazza di un ristorante locale sul mare, il gusto è da sogno.

ingredienti:

100 g di basilico genovese fresco

30 g di pinoli

60 g di Parmigiano Reggiano stagionato o Grana Padano appena grattugiato, non scendere a compromessi su questo ingrediente e assicurarsi che sia di buona qualità

2 spicchi d’aglio

10 g di sale grosso

80 cc di olio extra vergine di oliva

Preparazione

La malta di marmo e il pestello di legno sono gli strumenti tradizionalmente usati per preparare il pesto.

Lavare le foglie di basilico in acqua fredda e asciugarle su un tovagliolo di carta, ma non strofinarle.

In un mortaio schiacciate finemente il basilico, lo spicchio d’aglio e i pinoli, aggiungete il sale e il formaggio al composto e continuate a martellare usando un leggero movimento circolare del pestello, aggiungete di tanto in tanto un po ‘di olio extra vergine di oliva e continuate a martellare e mescolando fino ad ottenere una salsa cremosa molto fine e liscia, il pesto non deve essere grasso e la quantità di olio utilizzata deve essere ben assorbita e non galleggiare sopra

La preparazione deve essere eseguita il più rapidamente possibile per evitare problemi di ossidazione

Ora hai ottenuto meno 300 g di pesto che dovrebbe essere più che sufficiente per condire da 6 a 8 porzioni di Trenette

Buon appetito!