The experience of tasting extra virgin olive oil

Olio extra vergine di oliva: il gusto del Mediterraneo

Degustazione di olio extra vergine di oliva

Una spruzzata di olio d’oliva sul piatto, un tocco fragrante, un gesto ancestrale legato alla storia della famiglia.

Il filo d’oro che collega la storia di ogni famiglia italiana con una tradizione millenaria, un patrimonio culturale, gastronomico ed emotivo che vogliamo preservare e recuperare.

Abbinamento dell’olio con il cibo? L’olio di qualità svolge un ruolo decisivo nel successo di un piatto, non importa se a casa o al ristorante.

Nell’ambito del modello di dieta mediterranea, scientificamente considerato una delle migliori scelte del sistema nutrizionale e dichiarato patrimonio mondiale dell’UNESCO, l’olio d’oliva occupa una posizione di eccellenza.

La scelta di sostituire altri grassi è assolutamente personale e risiede anche nel gusto e nella tradizione territoriale della cucina, purché tu parli in entrambi i casi di qualità.

Come dovremmo considerare la qualità dell’olio?

Il mix di varietà, territorio, maturazione, clima e tecnica di raccolta ed estrazione.

La qualità dell’olio è misurabile? Esistono parametri chimici misurabili e metodi di valutazione della qualità. L’analisi chimica è definita dai componenti di acidità, polifenoli e perossidi. Il controllo della genuinità si basa sul rilevamento della presenza di composti atipici nella produzione di extravergine, ovvero prodotti chimici usati ad esempio per l’estrazione.

Leggi l’etichetta: l’olio extra vergine di oliva viene estratto, non viene prodotto.

Per estrarre l’olio è necessario utilizzare macchinari meccanici e artigianali. È importante concentrarsi sull’origine delle olive e sul divario temporale tra la raccolta e la spremitura. È evidente che più è breve e  migliore il risultato. 

Le grandi aziende, le multinazionali, che commercializzano il prodotto con enormi campagne pubblicitarie, sono aziende di imbottigliamento di base, non produttori o agricoltori, che acquistano spesso olive in diversi paesi del bacino del Mediterraneo, mescolandole con un ordine per ottenere un prodotto omogeneo per la distribuzione.

I mulini artigianali sono tenuti per legge a certificare tutte le fasi della produzione del loro olio, dai metodi di pressitura, estrazione, imbottigliamento, quindi un prodotto artigianale offre maggiori garanzie di protezione per il consumatore.

Abbinamento di olio d’oliva e cibo

Forse non consideriamo l’opportunità di abbinare cibo e olio d’oliva,  a casa ne abbiamo solo una varieta e  lo usiamo per tutta la preparazione del cibo. Scegliere quello giusto può davvero fare la differenza nel gusto finale del tuo piatto. L’olio extra vergine di oliva può offrire diverse sensazioni gustative, un buon abbinamento può esaltare la ricetta.

Scrivici se vuoi fare con noi una degustazione del olio oppure vedi la nostra degustazione QUI.