Negozio di alimentari, mercato o supermercato? scopri dove comprano i romani

È assodato che gli italiani preferiscono fare la spesa presso negozi di alimentari o nei mercati rionali.

Soprattutto per quanto riguarda i prodotti freschi, si preferiscono negozietti tradizionali o mercati rionali ai supermercati. Per esempio formaggi, prosciutto, salame, frutta e  verdura, sono comunemente ritenuti migliori se non acquistati nella grande distribuzione. Questo è perché si tende a dare molta importanza alla freschezza di un determinato prodotto. Iin barba alla mancanza di tempo per colpa degli orari di lavoro. Di solito si preferisce andare a fare spesa nei negozi o nel mercato di quartiere più vicini a casa, perché magari ci si conosce con i proprietari e la sicurezza di acquistare prodotti di qualità è indiscussa.

Perché amiamo il nostro commerciante di fiducia.

In questo modo si ha la possibilità di chiedere informazioni riguardo la nostra spesa. Cosa che sarebbe impossibile comprando al supermercato, dove ci si arrangia leggendo le etichette. Solitamente si preferiscono i prodotti a km 0, oppure quelli definiti regionali, del territorio. Anche i prezzi possono variare rispetto al supermercato. Nei mercati di frutta e verdura infatti, si possono ottenere degli sconti sostanziosi, soprattutto a fine giornata, quando si tende al ribasso dei prezzi per cercare di vendere il più possibile. Soprattutto se si riesce a trattare con il venditore. E poi non è da sottovalutare la nostra passione per le chiacchiere! Ci piace così tanto scambiare due parole!

I mercati rionali.

Tra i mercati rionali più famosi a Roma rientrano sicuramente quello di Testaccio, di Trastevere e di Campo de’ Fiori. Tre dei più popolari mercati nel cuore di Roma, incentrati più che altro sullo street food. In particolare quello di Testaccio (dove si può trovare il banco alimentare vegano di fronte alla salumeria), e sulla vendita di prodotti della tradizione culinaria romana. Uno dei più antichi è il mercato rionale Trionfale, conosciuto per essere uno dei più grandi e dei più forniti, con circa 270 banchi vendita.

zucchini flowers at the market - fiori di zuccaI mercati etnici

Tra quelli meno tradizionali e più al passo con i tempi ci sono il Nuovo Esquilino, dove la multietnicità la fa da padrona, aggiungendo alla tradizione anche una nota esotica. L’altro è il mercato rionale Nomentano, dove grazie ai tavoli di legno posizionati al centro della struttura, è diventato il punto di riferimento non solo per gli abitanti di zona ma anche per i lavoratori che affollano il mercato in pausa pranzo. Ultimo ma non per importanza è il  nuovo mercato contadino di Campagna Amica presso il Circo Massimo, aperto da pochi anni e solo nel fine settimana, che propone una ricca esposizione di prodotti alimentari garantiti da Coldiretti.

Stai pensando di visitare Roma? Richiedi le nostre fantastiche Guide di consigli! Le guide dei migliori Ristoranti 2023 e il libro di Ricette Gratuito

Share the Post:

Related Posts

Open chat
Hello 👋
Can we help you?