Cosa fare e dove mangiare a Roma: Piazza Sant’Eustachio

Piazza Sant’Eustachio a Roma: un pò di storia

Piazza Sant’Eustachio a Roma è una piazza molto famosa della città, nel distretto di Sant’Eustachio (il VIIII distretto di Roma). Questa piazza è sempre stata molto famosa per la basilica di Sant’Eustachio, che viene venerato come martire cristiano e santo soldato. Una leggenda lo colloca nel II secolo d.C.; secondo questa leggenda, prima della sua conversione al cristianesimo, Eustachio era un generale romano che servì l’imperatore Traiano. Mentre cacciava un cervo a Tivoli, ebbe la visione di un crocifisso alloggiato tra le corna di un cervo; dopo questa visione, si convertì e fece battezzare se stesso e la sua famiglia. Oggi la basilica costruita in questa piazza è dedicata a lui e il cervo è ancora il simbolo sia di Sant’Eustachio che della piazza stessa.

Ma oggi questo posto non è più famoso solo per il Santo o la Basilica, ma più per il Caffè che si trova in questa piazza. Il Sant’Eustachio Il Caffè è il miglior bar e caffè di Roma. È stato aperto nel 1938, durante la seconda guerra mondiale e oggi qui è possibile gustare il miglior caffè di Roma; dato che questo locale è persino un caffè, hanno il loro marchio di caffè e questo è quello che usano per fare il caffè che servono al bar.

Quando andare

Questo è uno dei Rione più incantevoli di Roma. È il posto perfetto se vuoi fare una passeggiata e andare in giro senza destinazione, quindi il mio consiglio è di andare durante la settimana, non nel fine settimana, perché sarà pieno di gente (soprattutto al bar, “gelaterie”, e ristoranti), quindi non è il massimo se vuoi goderti la vera atmosfera romana.

Cosa e dove mangiare

Naturalmente, poiché questa piazza è così famosa per il bar, devi assolutamente provare il caffè al Sant Eustachio Il Caffè, o non sarai in grado di dire che hai assaggiato il caffè a Roma. Ricorda che se decidi di sederti ai tavoli fuori, pagherai il costo aggiuntivo per il servizio. Un caffè al bar costa € 1,20 circa, al tavolo è € 3,60.

Se vuoi provare un buon gelato, proprio di fronte al Caffè, c’è Punto Gelato, una delle migliori “gelaterie” di Roma, hanno alcuni gusti originali (come ad esempio pino o carote e sedano), questo è uno dei posti migliori perché il folle chef Gunther sceglie saggiamente ogni singolo ingrediente e usa solo cose naturali al 100%, senza coloranti o zuccheri o conservanti aggiunti.

Uno dei migliori ristoranti in questa zona è il Ristorante Archimede (Piazza dei Caprettari 63), un piccolo locale con pochi tavoli fuori tra le piante, dove è possibile mangiare la tipica cucina romana e la pasta fatta in casa.

Per la tua cena gourmet fermati a Casa Bleve (Via del Teatro Valle), aperto tutti i giorni tranne la domenica a pranzo e cena.

Altri ristoranti nelle immediate vicinanze dell’area di Navona o del Pantheon, li trovi nei nostri post sul blog.

Come raggiungerlo

Piazza Sant’Eustachio è molto facile da raggiungere, non ci sono autobus che arrivano qui, ma si cammina dal Pantheon o da Largo di Torre Argentina, la piazza dove arrivano molti autobus (es. Numero 64 o 40 da Termini o numero 916, 70 e così via).

Contattaci

Se vuoi assaggiare questi deliziosi dolci, oltre a un vero espresso guidato da un amante del cibo locale, prenota il nostro “Espresso, gelato e tiramisù tour” o scrivi a Valeria su love@ gourmetaly.com. Valeria è una foodie, ha studiato archeologia con un dottorato di ricerca. in numismatica.