Cosa fare e dove mangiare a Roma: Campo de’ Fiori

Un pò di storia

Campo de’ Fiori è una piazza situata tra Palazzo della Cancelleria e Palazzo Farnese. Campo de’ Fiori in italiano significa “campo dei fiori”, il nome è stato dato per la prima volta durante il Medioevo, quando l’area era in realtà un prato.

Nell’antica Roma l’area era uno spazio inutilizzato tra il Teatro di Pompeo e il Tevere incline all’alluvione. Anche se gli Orsini si insediarono sul fianco sud dello spazio nel 13 ° secolo, fino al 15 ° secolo la piazza rimase non sviluppata, ma nel 1456 sotto papa Callisto III, il cardinale Ludovico Trevisani aprì l’area: questo faceva parte di un più grande progetto di miglioramento del rione Parione.

La piazza è sempre rimasta un punto focale per la cultura commerciale e di strada: le strade circostanti prendono il nome dai commercianti: Via dei Balestrari (fabbricanti di balestre), Via dei Baullari (fabbricanti di scrigni), Via dei Cappellari (fabbricanti di cappelli), Via dei Chiavari (fabbricanti di chiavi e chiavistelli)) e Via dei Giubbonari (sarti).

Le esecuzioni si svolgevano pubblicamente a Campo de ‘Fiori. Qui, il 17 febbraio 1600, il filosofo Giordano Bruno fu bruciato vivo per eresia e tutte le sue opere furono collocate nell’Indice dei libri proibiti dal Sant’Uffizio. Nel 1889 Ettore Ferrari gli dedicò un monumento, oggi famoso come la statua di Giordano Bruno, nel punto esatto della sua morte.

Durante il giorno, questa piazza ospita uno dei mercati più famosi di Roma e di notte Campo de ‘Fiori è un luogo di incontro per la vita notturna di turisti e giovani provenienti da tutta la città.

Quando andare

Il periodo perfetto per venire a visitare questa zona è la primavera o l’estate, quindi puoi goderti il ​​bellissimo mercato e tutti i negozi nelle strade circostanti.

La parte migliore della giornata a venire e passeggiare in questo quartiere è sicuramente la mattina, perché il mercato è aperto dalle 7:00 alle 14:00, quindi puoi visitarlo e goderti il ​​fantastico cibo che abbiamo e puoi imparare molte cose sulle nostre tradizioni culinarie.

Alla chiusura del mercato, in questa piazza inizia l’orario dell’aperitivo. Tutti i ristoranti e bar della piazza organizzano lo “happy hour”, dove è possibile bere e mangiare al buffet come si desidera. È un evento sociale molto comune tra i giovani e questo è uno dei posti migliori per il miglior aperitivo.

Cosa mangiare

Questa è una delle aree più famose per ristoranti e bar. Se cammini per queste strade e hai fame puoi provare un po ‘di pizza o se vuoi cenare dovresti prendere della carbonara, una delle paste più famose di Roma (e di Campo de’ Fiori).

Dal momento che questo è uno dei quartieri della vita notturna di Roma, troverai molti bar e gelaterie, quindi devi provare il nostro espresso o una fantastica coppa di gelato italiano originale e artigianale al 100%.

Dove mangiare

Alcuni dei migliori ristoranti e negozi di alimentari di questa zona non sono proprio sulla piazza, ma sicuramente il miglior ristorante di Campo de ‘Fiori è La Carbonara, dove si può gustare una delle migliori carbonara di Roma.

Ci sono altri posti meravigliosi vicino a Campo de ‘Fiori, come ad esempio Roscioli (un ristorante abbastanza nuovo in Via dei Giubbonari 21, aperto dal proprietario dell’Antico Forno Roscioli, un fantastico forno dove si può mangiare la migliore pizza rossa di Roma) e Camponeschi (in Piazza Farnese 50, proprio accanto all’ambasciata francese).

Se non vuoi pranzare o cenare, ma hai camminato per ore e hai bisogno di una pausa, un caffè e qualcosa da mangiare, dovresti assolutamente andare al Caffé Perù (Via di Monserrato, 46, aperto dal 1933 ); ma se è estate e fa troppo caldo per il caffè, dovresti andare a prenderti uno dei gelati più particolari e gustosi di Roma a Punto Gelato (Via dei Pettinari, 43), dove le strane ricette inventate dallo chef e dal proprietario Günther, ti farà innamorare del gelato italiano e ti farà capire le differenze tra gelato e gelato.

Il posto perfetto per l’aperitivo è Obicà, proprio sulla piazza di Campo de ‘Fiori (l’orario dell’aperitivo è di solito tra le 18:00 e le 22:00).

Come raggiungerlo

Questa zona è situata tra Via dei Giubbonari e Piazza della Cancelleria, puoi arrivarci facilmente con tutti gli autobus che fermano in Corso Vittorio Emanuele (come ad esempio il 40 o il 64), e da lì puoi camminare per 200 m direttamente in la piazza.

Contattaci

Qualche richiesta su questo articolo? Scrivi a Valeria su love @ gourmetaly. com. Valeria è una buongustaia locale, ha studiato archeologia con un dottorato in numismatica. Incontra Valeria partecipando a uno dei nostri eventi.