10 vini bianchi da provare prima di lasciare l’Italia

Stai viaggiando in Italia e hai non vedi l’ora di assaporare i famosi vini italiani, ma conosci solo Prosecco e Chianti? Questa è una lista molto breve di vini che mi piace raccomandare ai miei amici che viaggiano in Italia, sicuramente non esaustiva della grande varietà di vini italiani prodotti, ma vini in cui è possibile trovare l’anima delle regioni e delle tradizioni italiane.

1) Frascati Superiore (Lazio) –Quando sei a Roma non puoi non assaggiare  meglio del vino locale. Questo vino è un DOCG. Con un colore paglierino  brillante, con un bouquet sorprendente e persistente di profumo floreale e frutta esotica. Incredibile abbinamento con: tonnarello cacao e pepe, formaggi freschi, crostacei. Prova: Poggio Verde Principe Pallavicini (prezzo enoteca: bottiglia € 12,00)

2) Friuli Colli Orientali (Friuli Venezia Giulia) – la straordinaria eleganza. Profumo di fieno e pietre, gusto molto fresco ricco di mineralità, cedro, frutta esotica. Abbinamenti: zuppe e risotti. Prova: Friuli Colli Orientali Illivio Felluga (enoteca: bottiglia € 22,00)

3) Chardonnay (Piemonte) – Se cerchi uno Chardonnay completamente diverso prova il lussuoso Chardonnay prodotto nella regione delle langhe, nel Barbaresco. Qui ogni vigneto e produttore di vino ti offrirà un vino diverso per via della varietà di terreno che cambia metro per metro. Lasciati deliziare dalla superba concentrazione di profumi, frutta matura, una vivace acidità e una straordinaria persistenza. Se invecchiato diventa sempre più armonico. Incredibile abbinamento con: tartufo, pesce, carni bianche, zuppe e pasta. Prova: Chardonnay 2013 Gaya & Rey (enoteca: bottiglia € 145,00)

4) Garganega (Veneto) – questo delizioso vino bianco prodotto con uve locali è la massima espressione della sua terra. Il terreno di origine vulcanica, ricco di basalto, conferisce all’uva un’eccezionale mineralità e sapore aromatico. Pieno di salinità. Tipico colore paglierino, profumo di pesca, mela, camomilla e pietra. Sensazioni incredibili in bocca molto fresche. Perfetto se abbinato a: torte, piatti vegetariani, pesce fritto, pollo al curry. Prova: Soave Classico DOC Inama 2013 (enoteca: bottiglia da € 10,00).

5) Vermentino (Ligura): questa varietà, discendente del vitigno spagnolo presente in Toscana, Sardegna e Corsica, in Liguria produce un vino incredibilmente aromatizzato, corposo e caldo,con  profumo di erbe fruttate e aromatiche, retrogusto leggermente mandorlato. In Liguria più che fruttato regala note molto delicate con prevalenza di timo, salvia, macchia mediterranea. Abbinamenti: antipasti, pesce, pasta. Prova: Fosso di Corsano Vermentino Colli di Luni Terenzuola 2015 (enoteca: € 13,00)

6) Verdicchio (Marche) – sicuramente una delle varietà italiane più antiche. Colore tipico verde oro, con tipico retrogusto intenso di mandorla. Fresco e spesso molto salino è bilanciato da una buona quantità di alcol che lo rende liscio. Profumi di erbe, erba e frutta. Abbinamenti: antipasti, specialità fritte, pesce arrosto e primi piatti, tacchino e carni bianche. Prova: Castelli di Jesi Verdicchio Classsico Villa Bucci Riserva 2013 (enoteca: € 32,00)

7) Ribolla Gialla (Friuli venezia Giulia) Antica varietà che cresce su colline ,con aromi di pesca, pera, lavanda ed erbe. Naso complesso ed elegante. Potrebbe essere il tuo vino preferito. Abbinamento perfetto: pesce in qualsiasi stile di cottura, antipasti, uova, torte salate, carni bianche con salsa. Prova Ribolla Gialla Damijan Podversic 2011 (enoteca: bottiglia € 30,00)

8) Prosecco (Glera) Conegliano Valdobbiadene :uno status symbol, perfetto per l’happy hour e non solo, il miglior Prosecco viene prodotto sulle colline di Cartizze con il metodo italiano Martinotti / Charmat. Vino secco con acidità vivace. Fragranza invitante. Dolce profumo di fiori di acacia e nocciole. Abbinamento perfetto: fritti, antipasti. Prova: Valdobbiadene Prosecco superiore di Cartizze dry 2014 Bortomiol (enoteca: bottiglia € 18,00)

 

9) Grillo (Sicilia) – Varietà coltivata in tutta la Sicilia, importante per la produzione di Marsala, da sola è molto elegante e generosa, sorprendente se raffinata in legno. Naso intenso tipico di agrumi e caramelle. Se vinificato in purezza e invecchiato in acciaio inossidabile, diventa incredibilmente profumato e gustoso. Profumi delicati di frutti ed erbe. Abbinamento perfetto: crostacei, cozze, risotto con pesce. Prova: Il Grillo ’14 Feudo Disisa (enoteca: bottiglia da € 10,00)

10) Vernaccia di San Gimignano (Toscana) :un vino  italiano dalla storia che risale a secoli fa. Vino di colore giallo paglierino chiaro con riflessi dorati che diventano più evidenti con l’età. Il profumo è fine e delicato, con sentori fruttati e floreali se il vino è giovane. Man mano che matura e invecchia, sviluppa il caratteristico profumo minerale di selce. È un vino secco, armonico e sapido. Abbinamenti: zuppa “ribollita” e tutte le varianti di questa si trovano in tutta la Toscana. Piatti di pesce di qualsiasi stile. Cibi fritti e uova. Carni bianche e formaggi a media stagionatura. Prova: Vernaccia di San Gimignano Sanice Riserva 2012. (enoteca: bottiglia € 12,00)